tricopigmentazione

Cosa è la tricopigmentazione? Come funziona questo innovativo trattamento estetico

Posted by

Finalmente il problema dell’alopecia ha una soluzione per tutti gli uomini ed anche le donne che hanno un problema simile, la tricopigmentazione. Vediamo insieme come viene realizzata ed anche i suoi pro e contro per poter valutare attentamente se questa può essere oppure no la soluzione ideale.

Cosa è la tricopigmentazione

Iniziamo cercando di capire quale sia questa tecnica. Possiamo paragonarlo ad un tatuaggio dei capelli mancanti, in pratica si vanno ad inserire dei filamenti di pigmenti dello stesso ed identico colore dei capelli esistenti. Diciamo che si tratta di un mix tra un trucco e un tatuaggio. I pigmenti in questo caso non vanno a penetrare completamente il derma e dunque si parla di un trattamento semi permanente.

Essendo un trattamento con un costo non eccessivo è più semplice realizzare più volte nella propria vita questo tipo di operazione che trovarsi a fare degli investimenti maggiori come ad esempio per impianti che poi negli anni non si adattano ne al colore neanche all’invecchiamento del resto della persona e quindi ci si ritrova ad avere delle situazioni spiacevoli come avere parte di capelli bianchi ed altri colorati ed essere sempre obbligati ad eseguire delle colorazioni che fan perdere forza ai bulbi naturali che restano.

Tricopigmentazione dunque vuol dire un trucco semi permanente in grado di dare per molto tempo una copertura alle parti vuote seguendo i naturali movimenti dei capelli naturali.

Come avviene e dove si eseguono i trattamenti di tricopigmentazione

Per effettuare questo trattamento è bene rivolgersi a personale autorizzato e soprattutto a dei professionisti, altrimenti il rischio è quello di trovarsi con un lavoro fatto male e doverlo tenere per anni.
Trovato il centro per questo lavoro vi verrà effettuata una visita conoscitiva dove il professionista cercherà la pigmentazione corretta dei capelli, il colore sarà praticamente uguale, e viene studiato tutto il cuoio capelluto e l’andamento dei capelli.

Quando ci si vede per iniziare il lavoro viene fatto un disegno molto leggero del lavoro, soprattutto per individuare le zone dove verranno inseriti i pigmenti. A questo punto in poco, tempo, in base alla dimensione delle zone da trattare, vengono effettuate le pigmentazioni.

Se ci si chiede se può essere doloroso rispondiamo da subito di stare sereni perché non si arriva con il piccolo ago in profondità, si avverte un leggero fastidio che un professionista riesce anche ad evitare come sensazione negativa con una semplice passata di una crema anestetizzante locale. Il risultato saranno dei piccoli capelli disegnati che vanno a coprire tutte le superfici dove invece il cuoio capelluto ne è privo.

Un ottima soluzione

Sicuramente le persone che in assoluto possono trarre giovamento da questo trattamento sono quelli che hanno una locale alopecia, come ad esempio le persone stempiate, alle quali consigliamo anche l’utilizzo di lozioni anticaduta come Foltina Plus. Per le persone che hanno alopecia temporanea, quindi sanno che dopo qualche cura allopatica hanno una ricrescita, questo può essere il trattamento ideale in quanto sarà usato come tampone nel tempo del ritorno della chioma.

Per uomini e donne che sono oltre i 50 anni e che iniziano ad avere questi problemi allora si pensa sia il migliore dei trattamenti in quanto è possibile in questo modo seguire nelle varie pigmentazioni il naturale colore dei capelli che in questi anni è in continuo cambiamento, parliamo di una vera e propria evoluzione da seguire e che con parrucchini o applicazioni di capelli potrebbe non essere rispettata obbligando alla tintura per evitare evidenti differenze cromatiche.

Possiamo dire che sia uomini che donne per svariati motivi possono avere perdita di capelli sia temporanea che permanente, per evitare delle terapie senza risultati e quindi eccessivamente dispendiosi e degli impianti che non sempre si possono economicamente sostenere, questa è la soluzione per avere tutto il cuoio capelluto con un colore uniforme senza spendere cifre astronomiche.

I Pro della Tricopigmentazine

Stiamo parlando di un trattamento per un problema che per molte persone diventa anche socialmente debilitante, sentiamo spesso di persone che si sentono a disagio nello stare con gli altri perché appunto soffrono di alopecia. Quindi come lato positivo dobbiamo assolutamente sottolineare che con una spesa ridotta rispetto a molti altri trattamenti si ha una soluzione che dura anche nel tempo.
Pratica che risolve il problema con una sola seduta, non si deve perdere tempo ed è anche un trattamento pressoché indolore.

Difficile da capire se una persona ha effettuato il trattamento perché i capelli disegnati sono fini e fitti e solamente da molto vicino e con attenta osservazione si riesce a notare la differenza.
Facile , veloce ed economico possono in assoluto essere le giuste parole per descrivere la Tricopigmentazione. Con poche ore si risolve per molto tempo un problema fastidioso che porta chi ne soffre a non essere felice della propria persona.

Contro

Non possiamo dare dei veri e propri lati negativi, ma se non ci si affida ad uno studio con dei professionisti, allora sì che in quel momento si parla di problemi e molto grossi. I pigmenti quando sono all’interno sono poi difficili da eliminare, o si spendono dei soldi per eliminarli con del laser oppure si aspetta la naturale fine dell’effetto dei pigmenti. Quindi se fatto a regola d’arte non vi sono dei contro, perché è un intervento prettamente estetico.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *