borsone da palestra

Borse da palestra: come scegliere un buon modello

Posted by

Una buona borsa da palestra ci aiuta a semplificare la nostra attività fisica: ci consente di trasportare agevolmente attrezzi e abiti, di dividere i capi sporchi da quelli puliti, di disporre di uno spazio adeguato per le scarpe. Ecco, qui di seguito, un vademecum di utili consigli per scegliere un ottimo borsone sportivo, adatto alla pratica di qualsiasi disciplina fitness.

Le migliori borse da palestra sono quelle che riescono a contenere tutto il necessario per le nostre lezioni di fitness e per i nostri allenamenti. In base alla disciplina praticata ci serviranno attrezzature differenti e, conseguentemente, borsoni con caratteristiche differenti (con un diverso numero di tasche o con porta scarpe incluso).

Prima di entrare nel merito dei connotati dei borsoni sportivi, però, dobbiamo fare una premessa: è importante che la nostra borsa da palestra sia robusta e, allo stesso tempo, pratica. Il nostro borsone, cioè, deve essere abbastanza resistente per sopportare il peso di indumenti e attrezzi, ma anche comodo da trasportare in spalla o a mano. È fondamentale, inoltre, puntare sulla capienza e sulla quantità di scomparti della borsa. Se, per esempio, scegliamo un borsone di piccole dimensioni non adatto alle nostre necessità, corriamo il rischio di pressare eccessivamente i nostri capi e oggetti compromettendo sia la tenuta sia l’igiene del borsone stesso.

Come scegliere un buon modello fitness

Analizziamo ora, nel dettaglio, una serie di caratteristiche che ci permetteranno di scegliere una borsa da palestra valida e idonea alle nostre esigenze.

Numero di scomparti

I borsoni da palestra disponibili in commercio sono semplici cioè con un solo scomparto e alcune tasche laterali, oppure suddivisi in più scomparti (almeno 2). Possiamo preferire la prima tipologia se svolgiamo una disciplina che non richiede l’uso di molte attrezzature (ad esempio il running). Se, invece, pratichiamo attività aerobiche impegnative e abbiamo necessità di separare gli indumenti sudati da altri puliti si rivela più utile il secondo tipo di borsa. La separazione degli scomparti, infatti, assicura una maggiore igiene e un’alta protezione dagli odori.

Scomparto porta scarpe

Per lo svolgimento di attività quali danza, fit boxe e running, generalmente si rende necessario un cambio di scarpe. In tutti questi casi possiamo prediligere un borsone sportivo con annesso porta scarpe: si tratta di uno scomparto aggiuntivo posto internamente o esternamente al borsone e spesso estraibile, il quale è ideato appositamente per il trasporto di calzature sportive.

Presenza di tasche laterali

Se a conclusione dell’allenamento in palestra, abbiamo bisogno di accessori per il bagno (spazzola per capelli, bagnoschiuma e così via) ed altri effetti personali, un borsone dotato di tasche laterali, interne o esterne ad esso, è sicuramente l’ideale.

Resistenza e comodità di manici e tracolla

Una buona borsa da palestra dovrebbe avere manici e tracolla regolabile alquanto resistenti e provvisti di imbottitura sia nelle impugnature sia nella zona a contatto con la spalla. È, quest’ultimo, un particolare che non possiamo sottovalutare, specie se ci rechiamo in palestra a piedi o con mezzi pubblici: la scomodità di manici e tracolla potrebbe rendere più gravoso il peso del borsone.

Presenza di chiusure a zip

Tutti i borsoni sportivi sono caratterizzati da chiusure a zip, le più agevoli in assoluto. Le migliori borse da palestra presentano, in particolare, sulla parte superiore tipiche chiusure a forma di U. Esse ci permettono di aprire interamente il borsone per poterne visionare e disporre meglio il contenuto. Un vantaggio non trascurabile soprattutto nelle borse di maggiori dimensioni suddivise in diversi scomparti.

Dimensioni e capienza

Nella scelta della borsa da palestra più giusta per noi, dobbiamo tener presenti le sue dimensioni (espresse in cm) e la sua capienza (misurata in litri). I borsoni sportivi hanno in linea di massima una capacità compresa fra i 40 e gli 80 litri. Naturalmente, se pratichiamo un’attività che richiede l’utilizzo di protezioni, scarpe specifiche o attrezzature voluminose dovremo optare per un borsone da palestra di notevole capienza.

Tessuti e materiali

Anche i materiali hanno la loro rilevanza. In tal senso, i migliori borsoni da palestra sono quelli fabbricati con tessuti sintetici, primo su tutti il nylon: tali materiali non temono nè graffi nè strappi e hanno una lunga durata.

I migliori modelli presenti sul mercato

Tra i diversi modelli fitness presenti sul mercato, uno dei più gettonati è, senza dubbio, la “RDX Gym Bag“, una borsa da palestra convertibile in zaino sport, estremamente capiente e super resistente. Altre buone alternative sono il modello “Tiro Teambag” di Adidas, corredato di tracolla e 3 scomparti, e il borsone “Leone 1947 Ac909“, dalla capacità di 80 litri e dall’ottimo rapporto qualità prezzo. Perfette per il fitness sono anche la “Lonsdale Barrel bag“, dotata di un unico scomparto, e la super conveniente “Nike Club Team“.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *