ragazza si allena col vogatore

Perchè utilizzare il vogatore fa bene: Muscoli sollecitati e benefici

Posted by

Il vogatore è un attrezzo che può essere utilizzato sia in palestra che comodamente a casa per svolgere attività fisica home fitness. Utilizzare il vogatore significa svolgere gli stessi gesti di rematura in canoa e consente una sollecitazione dei muscoli e tanti altri benefici.

Cosa significa allenarsi con il vogatore

L’allenamento con il vogatore ti permette di utilizzare tutti i muscoli del corpo, infatti, durante le vogate vengono sollecitati la parte alta del corpo: pettorali, addominali, muscoli dorsali e braccia, ma anche la parte bassa del corpo. I tuoi glueti e quadricipiti risulteranno di gran lunga più tonici utilizzando questo attrezzo.

Quando ci si siede sul sellino per iniziare l’allenamento, si svolge quindi, un movimento quasi simultaneo di gambe, braccia e tronco.

La vogata consente l’apertura e la chiusura delle scapole e le braccia simulano il movimento dei remi. Affinchè venga svolta un’ottima remata le gambe (soprattutto i quadricipiti) devono spingere correttamente indietro il corpo. Infine, affinchè si mantenga una corretta postura è necessario contrarre efficientemente l’addome e mantenere la schiena dritta.

Le caratteristiche del vogatore

I diversi vogatori presenti sul mercato si differenziano per specifiche caratteristiche e conseguenti benefici. Nel sito vogatore.eu puoi trovare recensioni e guide efficienti nella scelta del vogatore più adatto alle tue esigenze.Anzitutto esistono vogatori differenti in base alla tipologia di trazione. Parliamo di quella definita scandinava che simula concretamente il gesto della remata. Questa trazione prevede un sistema di due bracci laterali che riproducono i remi di una canoa.

Utilizzare un vogatore a trazione scandinava significa svolgere un allenamento prettamente tecnico e, quindi, è necessario che tu conosca molto bene il corretto movimento. Esiste, poi, il vogatore a trazione centrale che consente un movimento molto più morbido e facile da gestire. Questo vogatore è molto più indicato se sei un principiante e desideri imparare l’utilizzo di questo attrezzo.

La scelta del vogatore non va solo in base al tipo di trazione ma anche al tipo di regolazione e resistenza che il remo incontrerebbe con l’acqua. Parliamo, quindi, di vogatore idraulico se è dotato di un solo pistone. Questo è molto economico poichè rappresenta il modello più semplice.

Si ha, poi, il vogatore ad aria che è caratterizzato da un volano e delle pale che funzionano in maniera automatica non appena si inizia la vogata. La resistenza con l’aria riproduce quasi fedelmente la resistenza del remo in acqua.  Il vogatore a resistenza magnetica, invece, è molto simile al precedente solo che la resistenza è data dai magneti. Il vogatore ad acqua, infine, è quello che riproduce fedelemente la remata in canoa. Esso, infatti, ha un recipiente ad acqua che riproduce la ressistenza di laghi o mari. Scegliere un buon vogatore per dei benefici più evidenti, significa cercare degli attrezzi che abbiano dei livelli di resistenza che partono da cinque a venti.

I benefici del vogatore

Un allenamento costante con il vogatore fornirà resistenza ed elasticità al tuo corpo migliorando la tua condizione fisica ma anche mentale. Sicuramente, il fatto che utilizzare il vogatore sia sinonimo di un allenamento cardio, ti aiuterà a bruciare i grassi in eccesso e a perdere peso. In media con un’ora di allenamento vengono, infatti, bruciate 470 calorie nei soggetti con un peso di settanta chili.

Inoltre, l’attività fisica che si compie con il vogatore migliora anche il tuo sistema cardiocircolatorio, la tua resistenza fisica e la tua capacità polmonare. Accessibile a tutti, professionisti o principianti, il vogatore è una macchina a basso impatto.

Ciò comporta che non venga prodotto stress o ulteriori sovraccarichi sulle articolazioni. Essendo, poi, un esercizio completo che sfrutta l’utilizzo di tutti i muscoli del corpo, questo strumento ti aiuterà a migliorare la coordinazione motoria.

I benefici per la mente

Come tutti gli sport acquatici, anche l’allenamento con il vogatore aiuta a rilassare la mente. Il fatto che ti consenta di svolgere movimenti molto fluidi ti aiuterà, infatti, a ridurre notevolmente lo stress e il declino cognitivo. Questo sport rilascia, quindi, un alto numero di endorfine: l’ormone che comunemente è definito della felicità.

I benefici per l’artrosi precoce

Diversi studi hanno dimostrato che allenarsi con il vogatore è molto utile per quelle persone che soffrono di artrosi precoce. Questa condizione non è poi così rara nei giovani e colpisce tendenzialmente l’articolazione del ginocchio – usurando precocemente la cartilagine – in ragazzi tra i venti e i quaranta anni. Ciò che è stato riscontrato in questi studi è che, utilizzando il vogatore per otto settimane, comporti un miglioramento della rotazione articolare del 30% nelle spalle, ginocchia e gomiti.

La giusta tecnica per i migliori benefici

Il gesto della remata può sembrare apparentemente molto semplice. Ma per evitare di farti male inevitabilmente e poter godere al massimo dei benefici del vogatore, ecco alcuni pratici consigli.

  • Non iniziare subito l’allenamento, ma controllare che il poggiapiedi si trovi nella posizione migliore. Inoltre, se non tendi correttamente le braccia durante la posizione di partenza, significa che i poggiapiedi sono mal regolati e posizionati.
  • Non contrarre mai le spalle ma, piuttosto, cerca di lasciarle basse durante gli esercizi.
  • Non distendere troppo le gambe perchè una loro estensione massima comporterebbe uno sforzo eccessivo sulle ginocchia.
  • Non aprire mai le ginocchia durante l’allenamento perchè è molto importante che le gambe rimangano in una posizione parallela.
  • Mantieni sempre la schiena dritta soprattutto ogni volta che termini una trazione. Mai buttarla indietro, cerca di mantenere il busto in posizione verticale.
  • Non aprire i gomiti ma tienili sempre indietro e in posizione parallela al corpo.
  • Non muovere contemporaneamente braccia e gambe ma esegui la remata in due tempi. Prima datti la spinta con le gambe e poi con le braccia.
  • Prima di iniziare l’allenamento con il vogatore riscaladati sempre per almeno cinque o dieci minuti e svolgi degli esercizi di stretching sia prima di iniziare che alla fine dell’allenamento.
  • Non forzare mai troppo la velocità o il carico per evitare di farti male o stancarti troppo.
  • Una visita dal medico sportivo è sempre indicata anche quando si pratica sport in casa.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *