elastici da palestra

L’utilità degli elastici fitness – come scegliere un buon modello

Posted by

Che cosa sono gli elastici fitness e a cosa servono?

Per chi è appassionato di fitness non può certo non conoscere gli elastici che vanno ad aggiungere una maggiore resistenza durante l’allenamento. Gli elastici per il fitness servono proprio a fare in modo che chi li indossa si impegni di più e potenzi la sua muscolatura. Gli elastici fitness sono molto comodi, sicuri e possono essere utilizzati ovunque, e dunque sono degli attrezzi assolutamente indispensabili per chi pratica sport in casa o al parco. Inoltre, sono degli attrezzi che possono essere utilizzati di volta in volta nei muscoli che si vuole allenare (nelle gambe o nelle braccia ad esempio) o addirittura possono anche essere combinati tra loro ed utilizzarne più di uno alla volta. Ovviamente esistono diverse varietà di elastici per fitness in commercio e non tutti sono adatti alle fisicità di ognuno. In questa guida vedremo insieme quali sono i benefici che derivano da un buon utilizzo degli elastici per fitness, quante tipologie di elastici per fitness esistono e come vanno utilizzati e, infine, cercheremo di tracciare delle linee guida per poter scegliere al meglio questo prodotto.

Come si utilizzano gli elastici fitness?

Elastici per fitness sono molto semplici da utilizzare, tuttavia è bene sapere fin dall’inizio quali sono i modi migliori per utilizzarli in maniera corretta e ridurre così al minimo i rischi. Innanzitutto gli elastici per fitness se devono essere usati nelle gambe, vanno indossati da seduti in modo da poter regolare in tutta sicurezza l’intensità della resistenza senza doversi continuamente piegare per provocare eventuali danni alla schiena.

Ovviamente i migliori elastici da fitness possono, però, essere utilizzati anche per altri allenamenti che non riguardano solo le gambe, come ad esempio per tonificare i bicipiti e i tricipiti, i glutei o anche per stirare la schiena e fare lo stretching necessario prima di effettuare altri esercizi, riscaldando i muscoli. In genere, dunque, gli elastici fitness vanno più o meno utilizzati con le stesse modalità con cui si usano i pesi. Appunto per questo motivo si consiglia sempre di mantenere la schiena diritta, contrarre l’addome e mantenere un respiro costante e regolare per tutta la durata dell’esercizio.

Quali sono i benefici dell’utilizzo di elastici fitness?

elastico da palestra esercizi

Come abbiamo già anticipato, gli elastici fitness servono a provocare una maggiore resistenza dei muscoli che si vogliono allenare. Infatti, il materiale con cui è realizzata ogni banda elastica è di solito molto duro e per poterlo allungare si deve imprimere una maggiore forza. Proprio questo è il principio degli elastici: si mette più forza durante le fasi dell’esercizio e ciò equivale a risultati maggiori.

Una maggiore forza di resistenza può, infatti, portare ad una maggiore tonificazione dei muscoli, con il conseguente dimagrimento e rinvigorimento dei tessuti organici. L’azione effettuata con gli elastici Fitness è efficace e può portare a risultati maggiori, perché migliora la qualità di ogni esercizio, facendoli svolgere con maggior sforzo e va a sollecitare i muscoli in maniera più profonda rispetto a un normale allenamento. Inoltre, l’uso dell’elastico fitness migliora l’equilibrio tanto che alcuni esercizi che di solito vanno svolti in terra possono essere svolti anche in piedi. In sostanza, l’uso dell’elastico fitness rende l’esercizio più efficace, i movimenti più rapidi semplifica i gesti più complessi.

Quali sono le tipologie di elastici fitness e come sceglierli?

Innanzitutto è bene fare una prima distinzione tra due tipologie di elastici fitness: la prima tipologia è la banda elastica semplice, vale a dire una fascia piatta che si allunga fino al doppio della sua forma; la seconda tipologia è, invece, l’elastico fitness con maniglie che ha una forma tubolare e con la presenza alle due estremità di due maniglie triangolari. Scegliete la prima tipologia se lo scopo è quello di eseguire numerosi esercizi, infatti la banda elastica semplice è molto versatile ed, inoltre, può essere anche avvolta alla gamba o alla mano aumentando la resistenza e lo sforzo nell’esercizio. Per quanto riguarda, invece, gli elastici con i manubri, sono un attrezzo un po’ più complicato soprattutto perché acquistando un elastico dotato di manubri bisogna essere molto precisi nella scelta della metratura.

Si tratta di strumenti meno versatili dei precedenti e con i quali è davvero molto complicato poter modificare la resistenza come invece si può fare con la banda elastica semplice. Tuttavia, il vantaggio degli elastici con maniglie risiede nella comodità di una facile e pratica impugnatura che renderà più agile l’utilizzo, anche ai meno esperti. Gli elastici per il fitness sono comunque anche piuttosto gradevoli alla vista, poiché si presentano come delle bande elastiche piatte, lisce e molto colorate. Ovviamente il colore non è però legato un mero fattore estetico, ma ognuno di essi corrisponde a un particolare livello di resistenza e, quindi, di difficoltà.

Generalmente un elastico del colore più chiaro corrisponde a un materiale dalla resistenza più bassa, mentre un cromatismo più scuro corrisponde a un aumento di resistenza. Gli elastici più resistenti sicuramente sono quelli di colore rosso e nero, attrezzi professionali e adatti solo per i più allenati. Ovviamente se si è alle prime armi e bene scegliere un colore chiaro, come il rosa o il giallo, e poi eventualmente acquistare un colore blu o verde per approcciarsi gradualmente ad una maggiore resistenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *